Metodologie

Cosa rende unica la formazione GRUEMP

Il nostro sistema formativo
Dopo più di venticinque anni di attività in ambito formativo, abbiamo messo a punto un sistema formativo che permette di vivere esperienze uniche ad elevato impatto motivazionale e che favoriscono un concreto apprendimento sia teorico che pratico. Con quali caratteristiche?

  • Le nostre aule indoor o outdooor si strutturano con un numero di partecipanti che favorisce un apprendimento personalizzato: min. 4-6 p.ti max. 12-20 e con durata min. 4 ore e max. 4 g.ni. Questa impostazione, molto focalizzata, crea i presupposti per una forte interazione e i corsisti imparano concretamente ciò che serve loro in base ai loro bisogni. Questa modalità spesso integra la residenzialità per favorire concentrazione e approfondimento.
  • Gli eventi formativi invece si strutturano con un numero di partecipanti più ampio da un min. di 25-30 ad un max di 250 ma hanno durata inferiore di min. 2 max. 6 ore. Spesso in questi eventi sono presenti anche testimonial, docenti, referenti di altre aree del management.
  • Adottiamo un approccio pragmatico e dinamico, infatti dedichiamo alla parte di riferimento teorico concettuale circa il 30% del tempo formativo, il restante 70% è dedicato alla pratica. Utilizziamo esercitazioni, simulazioni, confronto tra corsisti e formatori, casi pratici o esemplari, verifiche di apprendimento, schede di attualizzazione rispetto alla propria realtà personale e professionale.
  • Progettiamo e coordiniamo con un approccio aperto e sistemico multidisciplinare e polimediale integrando nei corsi: slide, schede pratiche, video e audio motivazionali, lavori di gruppo, metafore, esercitazioni individuali e/o di gruppo, giochi formativi, narrazioni, racconti. Le persone hanno diversi stili di apprendimento quindi più vario è il contesto formativo più facile è apprendere con il proprio stile.
  • Partiamo sempre da un’attenta analisi preliminare del bisogno formativo sia di persone sia di aziende o gruppi o organizzazioni cercando di valorizzare durante la formazione l’emergere dei punti di forza e dotando i corsisti di strumenti pratici per intervenire sui propri punti di debolezza.
  • Tutte le nostre esperienze sono focalizzate al fare apprendere idee, strategie, modalità, comportamenti, tecniche; la persona potrà migliorare la propria realtà personale e professionale, migliorando le sue competenze tramite un miglioramento delle prestazioni cognitive, emozionali, relazionali e sociali. I risultati dei nostri clienti sono la nostra passione.
  • I nostri formatori Coach vantano un’esperienza più che ventennale e sono esperti nella conduzione di gruppi in apprendimento, conducono le esperienze calibrando e alternando spiegazione, motivazione, riflessione, applicazione.
  • Nei nostri corsi il formando è il protagonista del suo apprendimento. Ogni partecipante è libero di apprendere nella modalità più adatta a lui, pur nel rispetto delle regole di autodisciplina del gruppo e senza pregiudicare con i suoi comportamenti l’esperienza degli altri.
  • Il nostro sistema formativo denominato FiloStraTa favorisce la ricerca di un migliore grado di coerenza tra gli aspetti FILOfici quelli STRAtegici e quelli TAttici. Questo è un fortissimo valore aggiunto per un potente sviluppo personale e professionale sia in ambito famigliare che lavorativo manageriale, oltre che nell’ambito dell’educazione e dello sport.
  • I nostri partecipanti o clienti, con noi, fanno Attività di MIglioramento COntinuo.
  • Tutti i nostri corsi residenziali full-immersion di sviluppo personale sono rifrequentabili pagando le sole spese di Soggiorno. Questo aspetto favorisce sia la verifica degli apprendimenti fatti dopo la prima partecipazione sia il loro sviluppo.

Approccio multidisciplinare

Driver teorici di riferimento
  • Filosofia della Qualità Globale e del miglioramento continuo (Kaizen)
  • Gestalt, Cognitivismo
  • Personalismo
  • Costruttivismo, Epistemologia operativa
  • Culturalismo, Apprendimento sociale
  • Teorie delle emozioni e sull’intelligenza emotiva
  • Analisi Transazionale
  • Programmazione Neuro Linguistica
  • Goal Setting eTeorie della motivazione
  • Joint development Activities
  • Teorie sulla Performance
  • Leadership Situazionale e Trasformazionale
  • Teorie dell’Empowerment
  • Teorie umanistiche e della relazione d’aiuto
  • Modelli di apprendimento esperienziale
  • Teoria dei sistemi
  • Apprendimento transformativo
  • Pensiero laterale

Metodologie di formazione Indoor (d’aula)

Modalità di apprendimento attuabili anche all’interno di uno spazio chiuso predisposto per la formazione. Finalizzate ad una assimilazione dei contenuti e alla relativa rielaborazione riflessiva da parte del Formando su guida e stimolo del Formatore.

Narrazione

Questa metodologia si fonda essenzialmente sul racconto di brani di vita reali o verosimili, presenti, passati o possibili. Può svolgersi in contesto sia individuale che di gruppo. L’obiettivo è di utilizzare l’esperienza di vita personale o altrui per accedere a nuove consapevolezze, possibilità di comprensione e direzioni di sviluppo personale e/o professionale. Le tecniche utilizzate possono essere:

  • Narrazione autobiografica
  • Scrittura autobiografica
  • Testimonianze
Rappresentazione per metafore

In supporto o in alternativa all’apprendimento razionale dei contenuti previsti, possono essere utilizzati processi metaforici che accostano concetti ed elementi sensoriali con valenza evocativa, così da attivare anche la componente emozionale del partecipante. In questo modo è possibile mettere in luce i diversi punti di vista ed ancorare più in profondità i nuovi apprendimenti. Questa metodologia sia avvale di tecniche e strumenti come:

  • Photolanguage
  • TdO (Teatro dell’Oppresso) / sculture corporee
  • Immagini ed oggetti simbolici anche personalizzati
  • Azioni e comportamenti significativi
Simulazione

Si tratta di riprodurre all’interno del setting formativo specifici comportamenti con l’intento di sperimentarne l’effetto, assimilarli, analizzarli, comprenderli. I partecipanti, seguendo la traccia e gli stimoli opportunamente predefiniti dal Formatore, mettono in scena i personaggi a loro assegnati oppure improvvisano liberamente. Le tecniche di riferimento in questa metodologia sono:

  • Giochi Analogici
  • Roleplaying
  • Sociodrammatizzazione
  • Software di simulazione comportamentale
  • Revisione dei filmati delle simulazioni
Cooperazione / lavoro di gruppo

Il gruppo dei partecipanti guidato o supervisionato dal Formatore si confronta al suo interno per analizzare; studiare; generare i contenuti target dello step formativo Per far questo possono essere utilizzati strumenti e tecniche quali:

  • Brainstorming
  • Metaplan
  • Studio/Analisi di caso
  • Giochi di problem solving creativo
  • Ricerca/discussione d’aula
  • Philips 6 x 6
  • Griglie e strumenti di osservazione delle dinamiche di gruppo
  • Analisi SWOT
  • Progettazione con Business Model Canvas
Trasmissione

Con questa metodologia il Formatore Gruemp spiega ai partecipanti una serie di contenuti attraverso diversi strumenti e tecniche come ad esempio:

  • Prolusioni
  • Slide
  • Prezi
  • Testi
  • Audio
  • Filmati
  • Questionari e/o test
  • Schede esercitative individuali
  • Verifiche dell’apprendimento
Sviluppo del benessere
Questa metodologia si fonda essenzialmente su strategie di sviluppo delle risorse interiori della persona. L’orientamento è quello di favorire un incremento di autoconsapevolezza rispetto ad abitudini e comportamenti che possono favorire lo sviluppo di un miglior benessere psicofisico. L’approccio olistico bionaturale facilita l’apprendimento durante i corsi e la successiva autonomia del formando nell’adottare queste strategie per accedere e gestire le proprie competenze trasversali. All’interno delle esperienze formative GRUEMP queste modalità trovano spazio per migliorare l’apprendimento, per favorire la conoscienza di Sè e per focalizzare piani di miglioramento individuali.
  • Breve rilassamento anti stress
  • Strategie di respirazione per l’equilibrio psicofisico
  • Distensioni immaginative con metafore
  • Esercitazioni energetiche per l’automotivazione

Metodologie di formazione Outdoor (fuori/oltre l’aula)

Il setting formativo si colloca preferibilmente fuori all’aperto fra la natura, o alternativamente in grandi spazi che consentano un’ampia libertà di movimento. In tutte queste tipo di metodologie il fare, lo sperimentare, il vivere con il corpo precedono la comprensione e l’assimilazione. Le varie modalità di apprendimento esperienziale possono essere declinate si in forma individuale che di gruppo. I Formatori Gruemp assicurano che si svolgano correttamente ed efficacemente i debriefing di rielaborazione ed attualizzazione per i specifici obiettivi di competenze professionali e/o personali.

Big & Small techniques
Esiste una gamma potenzialmente infinita di attività ludico-esperienziali realizzabili sia indoor (disponendo degli spazi adeguati) outdoor. Queste possono durare dai pochi minuti ad 1 o 2 ore, avvalendosi di strumenti più o meno grandi. Sono per l’appunto i tempi e le strumentazioni a renderle “Big” o “Small”. In ogni caso si adattano con grande flessibilità a riprodurre dinamiche e processi organizzativi e relazionali dei contesti professionali. Dunque sotto la guida di un Formatore esperto possono rivelarsi delle tecniche molto efficaci per lo sviluppo e l’allenamento delle competenze trasversali. Indichiamo di seguito solo alcune di queste tecniche.
  • Toboga
  • Sentiero nascosto
  • String ball
  • Acid River
  • Spider web
  • Corsa cieca
  • Blinde square
Metafore Sportive
Lo sport sia esso individuale o di gruppo porta con se un’importante bagaglio di valori e di competenze motivazionali, organizzative e relazionali. La possibilità di coinvolgere contemporaneamente le dimensioni corporee, emozionali e razionali all’interno della trama di regole di uno specifico sport consente di apprendere le relative competenze senza essere vincolati dagli schemi quotidiani. Nello stesso tempo la competizione sportiva può rappresentare metaforicamente i contesti di vita quotidiani e lavorativi e dunque di poterli poi comprendere, con il supporto del Formatore Gruemp, secondo nuove prospettive .

Alcuni degli sport che posso rispondere a questi obiettivi sono:
  • Rugby
  • Basket
  • Arti Marziali
  • Biliardo
Cooking
La realizzazione di pietanze o menù è un’esperienza che quasi tutte le persone in qualche modo hanno sperimentato. Se però questa diventa una performance in cui l’obiettivo è quello di realizzare piatti o dolci di alta cucina o pasticceria sotto la guida di uno Chef o di un Maestro pasticcere si può attivare un processo formativo per allenare molte diverse competenze trasversali. A condizione che il tutto sia progettato e rielaborato con un Formatore Gruemp in modo da acquisire capacità trasferibili negli ambiti professionali.
Boot Camp
Attività di allenamento psicofisico ispirate all’addestramento militare per mettere alla prova il partecipante dal punto di vista sia fisico che mentale. Queste possono svolgersi a terra o su percorsi in sospensione (parchi avventura). Gli obiettivi possono essere sia individuali che di gruppo indirizzati alla comprensione ed eventuale superamento dei propri limiti. Richiedono la presenza congiunta di un Istruttore e di un Formatore Gruemp.
On The Job

Il Formatore Gruemp affianca il singolo o il gruppo di formandi direttamente nel loro contesto di lavoro guidandoli nel processo di sviluppo delle competenze target. Supportano questa metodologia:

  • Procedure e diagrammi di flusso costruiti ad hoc
  • Griglie di osservazione
  • Questionari e test
  • Colloqui o riunioni di rielaborazione

Strategie riferite a specifici contesti

Qui di seguito ci sono altri aspetti, presenti nel precedente elenco, che non rientrano propriamente nelle categorie di approcci, metodologie o tecniche.

Formazione A Distanza (FAD) e On-Line
Counselling sistemico relazionale
Sport Coaching e Mental Training
Business, Executive, Corporate Coaching
Life & Wellness Coaching

Tecniche utilizzate

Autocaso
Outdoor Development – Outward Bound
Metafore sportive
Laboratori esperienziali
Brainstorming
Metaplan
In-Basket
Role-Play e simulazioni
Studi e analisi di caso
Tecniche di creatività
Giochi metaforici ed espressivi
Lavoro di gruppo
Giochi analogici
Testimonianze significative
Narrazione autobiografica
Apprendimento teorico e discussione
Simulatori On Line per apprendimento con intelligenza artificiale
Bilancio delle competenze trasversali
Experiential Learning,Outdoor Training, Team Building
Creatività & Problem solving
Metafore esperienziali
Apprendimento Cooperativo